caratteristiche del colibrì
Colibrì La leggerezza dell'informazione

Giornale su ambiente e diritti
www.ciampinonet.it
Home Page
News
Appuntamenti
Contattaci


Via Doganale ha resistito ai millenni ma non al bitume

Via Doganale ha resistito ai millenni ma non al bitume

Via Doganale ha resistito ai millenni ma non al bitume

Via doganale
Ha resistito ai millenni ma non al bitume

Il percorso di transumanza che dalla Marsica raggiungeva il mare, verso l’attuale Anzio, dopo aver resistito per millenni, sarà affidato all’oblio dell’asfalto.

Le immagini in bianco e nero sono dei primi anni Ottanta: via Doganale era un percorso sterrato da cui affioravano i basoli della strada antica. Un progetto della Provincia di Roma degli anni ’90 ampliò a dismisura il tracciato in quelle che allora erano campagne. Da lì partì la definitiva trasformazione in zone residenziali di quei territori, con il progressivo abbandono delle vigne.
La strada venne trasformata in un asse di collegamento veloce, che però all’inizio e alla fine ha due imbuti: il passaggio a livello del Sassone e l’incrocio con l’Anagnina. In quella occasione nessuno ebbe il coraggio di cancellare i basoli affioranti. Venne ricavata una modesta risega in cui piazzare una staccionata e un cartello esplicativo. Questa piccola area negli anni soffre di scarsa manutenzione e si trova sempre più in stato di abbandono.

Il secondo gruppo di foto sono del 2001. Il degrado è annunciato, anche se il cartello resiste.

Le foto della situazione attuale dimostrano come sia sparita ogni traccia delle protezioni e dei cartelli. L’asfalto, non si sa come, è avanzato a ricoprire parzialmente i basoli. Invece di riportare alla luce l’antico tracciato, ben presto il basolato esistente potrebbe essere ricoperto. Senza dubbio il traffico delle automobili transitanti ne potrà trarre beneficio.

La responsabilità di questa situazione è certamente attribuibile a vandalismi e disattenzioni, non necessariamente ad un disegno definito, il risultato purtroppo non cambia: sarà cancellata un’altra piccola tessera di quelle emergenze archeologiche, che insieme a tante altre cose, caratterizzano il nostro territorio e potrebbero contribuire al senso di identità di chi ci abita.

L’invito è per l’Amministrazione Comunale, affinché rifletta su questo semplice concetto e, se d’accordo, intervenga. Senza megaprogetti, appalti o consulenti. Serve solo un po’ di sana manutenzione.


2 ottobre 2007
Associazione Colibrì
www.ciampinonet.it



 

Via Doganale antica via pedemontana

Via Doganale ha resistito ai millenni ma non al bitume

Via Doganale ha resistito ai millenni ma non al bitume

Via Doganale ha resistito ai millenni ma non al bitume