caratteristiche del colibrì
Colibrì La leggerezza dell'informazione

Giornale su ambiente e diritti
www.ciampinonet.it
Home Page
Posta
Archivio
Rubriche
Appuntamenti
Contattaci

Rubrica


Giochiamo con la nostra storia


Piccole storie, piccoli eventi, piccole curiosità, piccole memorie,
piccoli indovinelli legati al nostro territorio.


A cura di Luigi Zuzzi


Storie di ieri


Il libro di Maria Lanciotti, uscito nelle librerie a gennaio 2008, è stato pubblicato dalle edizioni Controluce, con il patrocinio del Comune di Ciampino, in occasione del decennale della biblioteca comunale P.P.Pasolini. Il libro è in vendita anche nelle edicole di Ciampino.

Ancora una volta Maria Lanciotti è riuscita a stupirci.

Come con il suo Campo di grano ci parla del Paese della speranza, la Ciampino degli anni a cavallo tra la guerra ed il dopoguerra, così con il suo appena uscito L’erba sotto l’asfalto ci parla del Paese dove non c'erano i vecchi, facendoci tuffare in un viaggio a ritroso nelle storie della Ciampino tra il ’55 ed il ’75.

Due espressioni poetiche, veri e propri sottotitoli -non detti- dei suoi ultimi due lavori, che ci descrivono più di documentati saggi di storia o di sociologia, le due Ciampino di quei due differenti periodi.

È questa sua sensibilità che sprigiona il nostro stupore.




Storie di ieri


Corradino Alunni e Giovanni Brecciaroli
antifascisti a Ciampino

I testi che riporto su Corradino Alunni e su Giovanni Brecciaroli
sono stati ripresi - con alcune variazioni - da “Ciampino dall’Ottocento ad oggi” di Michele Concilio ed Anna Belli, edito da Anni Nuovi (Ciampino 1997).


Nel bel volume di Anni Nuovi i due sono presentati semplicemente come ciampinesi
… Dopo aver letto attentamente il testo mi è sembrato doveroso inserirlo in un altro capitolo di un ipotetico nuovo libro sulla nostra città e quindi ho cambiato solo il titolo ed inserito i titoletti per evidenziare meglio, a mio parere, di cosa si stava parlando.

lunni e Brecciaroli non sono solo dei ciampinesi.

Corradino e Giovanni vanno ricordati a noi tutti ed in particolare ai giovani (ancor più se ciampinesi) per come ci si può ribellare alle ingiustizie e quanto costa voler difendere la propria dignità di uomo.




Toponimi

Mura o Muri?... e poi chi erano questi francesi?

Il dibattito tra le forze politiche sulla localizzazione delle aree di 167 sta facendo scoprire da qualche mese a questa parte toponimi della nostra città che finora erano noti solo agli addetti ai lavori; Colle Oliva,Colle dell’Asino ed ora scopriamo che oltre alla ben nota zona di Mura dei Francesi c’è anche un misterioso Muri dei Francesi...


Morena e Ciampino Vecchio

Un ragionamento analogo a quello fatto per Mura dei Francesi (l’area attraversata dalla strada che conduce alla meta diviene più importante della meta stessa e finisce per usurparne il nome) può farsi con la zona di Ciampino nota come “Morena”...



Volantini di ieri


La cantina sociale è occupata

Sa di ciclostile, matrice di cera incisa con uno stiletto per i titoli ed una olivetti per il testo... ma il contenuto esprime bisogni e denunce di sempre. Come purtroppo accade spesso nei documenti, la data non c'è. Per noi è il1978. No? Se avete dubbi, o meglio certezze al riguardo, CONTATTATECI.
Se poi qualcuno ha altri documenti sull'episodio e vuole scrivere qualcosa su quei giorni e ha voglia di raccontarci COM'ERAVAMO, CHI ERAVAMO, motivo di più per contattarci!